Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
XagenaNewsletter
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Carcinoma epatocellulare"

Utilizzando dati assicurativi relativi alla popolazione, è stato studiato il rischio di sviluppare il carcinoma epatocellulare nei pazienti con diabete mellito, così come la possibilità, da parte dei ...


La chemioembolizzazione transarteriosa ( TACE ) offre benefici per la sopravvivenza dei pazienti con epatocarcinoma in stadio intermedio.Il regime TACE più ampiamente accettato comprende la som ...


Il diabete mellito e l'ipertensione sono fattori di rischio indipendenti per lo sviluppo di carcinoma epatocellulare, anche quando la cirrosi e le sue cause più comuni vengono prese in considerazione. ...


La storia naturale della cirrosi compensata HCV-correlata è stata scarsamente studiata nei paesi latino-americani. Uno studio ha valutato la mortalità e gli esiti clinici nei pazienti cirrotici compen ...


Il virus della epatite D ( HDV ) dipende dalla presenza del virus della epatite B ( HBV ) per la trasmissione e la replicazione a causa della sua incapacità di produrre un proprio rivestimento.Resta d ...


Gli studi prospettici sui biomarcatori sierici di carcinoma epatocellulare nei pazienti con epatite C sono scarsi. Uno studio ha cercato di determinare la frequenza e le prestazioni di livelli elevati ...


La cirrosi e il carcinoma epatocellulare insieme formano una condizione a due patologie che influenza la sopravvivenza dei pazienti con carcinoma epatocellulare e condiziona le decisioni terapeutiche ...


La recidiva intraepatica distante del carcinoma epatocellulare, dopo trattamento curativo, si verifica frequentemente e influenza la prognosi.Ricercatori del Kitasato University East Hospital, a Kanag ...


Il carcinoma epatocellulare è il più frequente tumore del fegato. L’impiego della tomografia computerizzata trifasica e della risonanza magnetica permette di diagnosticare il carcinoma epatocellula ...


La coorte delle donne irlandesi, infettate nel 1977 con il genotipo b1 del virus dell’epatite C (HCV, hepatitis C virus) a causa di emoderivati inquinati, rappresenta un gruppo omogeneo adatto a ch ...


La coorte delle donne irlandesi, infettate nel 1977 con il genotipo b1 del virus dell’epatite C (HCV, hepatitis C virus) a causa di emoderivati inquinati, rappresenta un gruppo omogeneo adatto a ch ...