Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Effetto dello screening con sigmoidoscopio flessibile sull'incidenza e sulla mortalità da tumore del colon-retto: studio PLCO


Lo screening con sigmoidoscopio flessibile riduce l'incidenza e la mortalità del tumore del colon-retto.
I risultati precedentemente riportati dallo studio di screening PLCO ( Prostate, Lung, Colorectal, and Ovarian Cancer ) hanno avuto un follow-up mediano di 12 anni.
Non è chiaro se il beneficio sia sostenuto a lungo termine e rimanga tale in entrambi i sessi e in tutte le fasce di età.

Sono stati riportati i risultati a lungo termine dopo ulteriori 5 anni di follow-up.

I partecipanti allo studio PLCO sono stati reclutati dalla popolazione generale nell’area di dieci Centri di screening in tutti gli Stati Uniti, senza precedente diagnosi di tumore alla prostata, ai polmoni, al colon-retto o alle ovaie o attuale trattamento per il tumore.
Dal 1993 al 2001, i partecipanti di età compresa tra i 55 e 74 anni sono stati assegnati in modo casuale alla terapia tradizionale o alla sigmoidoscopia flessibile al basale e nuovamente a 3 anni o 5 anni.
La randomizzazione è stata stratificata per Centro, età e sesso.

L'endpoint primario era la mortalità causa-specifica e gli endpoint secondari includevano incidenza e stadiazione tumorale; la causa della morte è stata determinata senza conoscenza del braccio di studio.

In questa analisi, sono stati valutati i tassi di incidenza e di mortalità in generale, per periodo di tempo e per combinazione di sesso, età al basale ( 55-64 anni / 65-74 anni ), posizione ( distale / prossimale ) e stadio, su base intent-to-treat.

Dopo un follow-up mediano di 15.8 anni per l’incidenza e 16.8 anni per la mortalità, l'incidenza del tumore del colon-retto è risultata significativamente inferiore nel braccio di intervento ( 1.461 casi, 12.55 per 10.000 anni-persona ) rispetto al consueto trattamento ( 1.761 casi, 15.33 per 10.000 anni-persona; rischio relativo, RR=0.82 ).

Allo stesso modo, la mortalità è stata inferiore nel braccio di intervento ( 417 morti, 3.37 per 10.000 anni-persone-anno ) rispetto al braccio di cura standard ( 549, 4.48 per 10.000 anni-persona, RR 0.75 ).

La riduzione della mortalità è stata limitata al colon distale, senza alcun effetto significativo nel colon prossimale.

Le riduzioni di incidenza sono risultate significativamente maggiori negli uomini rispetto alle donne ( P per interazione=0.04 ) e la riduzione della mortalità è stata significativamente maggiore nella fascia di età più avanzata ( 65-74 anni vs 55-64 anni al basale, P per interazione=0.01 ).

Le riduzioni dell'incidenza del tumore del colon-retto e della mortalità grazie allo screening con sigmoidoscopio flessibile sono sostenute a lungo termine.
Le differenze per sesso ed età dovrebbero essere esaminate in altri studi in corso sullo screening del tumore colorettale per aiutare a chiarire se strategie di screening diverse raggiungano una maggiore riduzione del rischio. ( Xagena2019 )

Miller EA et al, Lancet Gastroenterology & Hepatology 2019; 4: 101-110

Gastro2019 Onco2019 Diagno2019



Indietro